Accesso all'immgine grande

Benvenuto!


Il sito è in preparazione.

In Italo Facchinello, Profili con l'ombra:

L'impegno a dilatare oltre i paradigmi dell'identità la propria testimonianza, già attestato da Facchinello in poesia, trova in questi racconti un'indiscutibile conferma stilistica e spirituale. ...

Enzo Demattè

 

Il 30 settembre 2011 viene avviato il progetto “Cronaca dell'attività svolta dal 1994 al 2007”. Si anticipa come traccia del lavoro da svolgere la prima stesura delle schede che sono in definizione. Delle stesse viene pubblicata anche una provvisoria copia in formato .pdf. D'ora in poi ogni scheda verrà definita, con lavoro a più mani, completata e infine pubblicata nei suoi aggiornamenti. E qui, per ora, non si promette altro. Casomai arrischiamo l'invito a ritornate a visitare queste pagine, forse nel frattempo le avremo migliorate. Buona lettura e, se possibile, buon divertimento.




alto



Menu

Attività svolta
dalla Stanza Veneta
(in ordine cronologico):

Link

Cambiare il foglio di stile attivo a:

Validazioni

Utilità

Italo Facchinello

È nato a Loria (Treviso) nel 1930. Ha scritto i seguenti romanzi-verità sulla vita di paese nel Veneto degli anni '30 e '40:
- Dietro il carro (1969)
- Le stagioni del vento (1988)
- I paesi perduti (1995)

Ha pubblicato inoltre:
- Il verso del cimbrone (1991) (storie vere in forma di fiaba)
- Un paese che ritorna (1992) (fotografia raccontata di Loria com'era intorno al 1940)

In versi sono le raccolte:
- Grazie dei figli (1976)
- Campi lontani (1981)
- Al mio paese (1999)

Da Profili con l'ombra (2001) ISBN 88-87555-15-X Edizioni del noce
C'era chi diceva Marino al posto di onorevole Corder, magari inframmezzando nel discorso con nonchalance, per millantare un credito di confidenza e quasi di complicità con lui e così autopromuoversi. Molti altri invece lo nominavano con affetto e gratitudine. Per aiuti ricevuti, ma soprattutto per debito verso chi interpretava le loro esigenze profonde e promuoveva le loro più nobili aspirazioni.